Articolo

06 dicembre 2016 Traves

Era caduto nel vuoto mentre addobbava l'albero di Natale in piazza: morto dopo 4 giorni d'agonia

Era caduto nel vuoto mentre addobbava l'albero di Natale in piazza: morto dopo 4 giorni d'agonia
Cronaca nera
Giacomo Garbolino, 49 anni, era ricoverato da venerdì al Cto in gravissime condizioni
È morto questa sera in ospedale l'imprenditore di Traves che era precipitato nel vuoto mentre addobbava l'albero di Natale nella piazza del paese. L'uomo, Giacomo Garbolino, 49 anni, era ricoverato da venerdì al Cto in gravissime condizioni. Quando si è verificato il drammatico incidente stava montando le luminarie dell'albero di Natale del Comune. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri (che devono accertare se Garbolino stesse lavorando nel rispetto delle norme di sicurezza) è piombato nel vuoto da un'altezza di diversi metri, sbattendo violentemente il viso sull'asfalto e perdendo subito i sensi. Garbolino, molto conosciuto nelle Valli di Lanzo, era anche uno stimato volontario dei vigili del fuoco di Lanzo. (a.m.-gi.gia.) (Il servizio completo sul giornale in edicola giovedì 8 dicembre)
AAA