Articolo

18 febbraio 2021 Ciriacese Redazione

Da domenica 21 febbraio partirà la fase-2 dedicata agli ultraottantenni e al personale scolastico: uno dei punti dedicati sarà a Villa Remmert

Al via la campagna di vaccinazione: le somministrazioni a Ciriè, Lanzo e Venaria Reale

Si procederà poi con le altre fasce di età e con i soggetti particolarmente fragili, in base al programma stilato dalla Regione

Al via la campagna di vaccinazione: le somministrazioni a Ciriè, Lanzo e Venaria Reale

Partirà nei prossimi giorni la campagna di vaccinazione anti Covid-19, che prevede in prima battuta la somministrazione di vaccini Pzifer e Moderna agli ultraottantenni, per poi passare ad altre fasce di età e a soggetti particolarmente fragili, in base al programma stilato dalla Regione e reso noto, in versione aggiornata, a inizio mese.

Il Comune di Ciriè ha comunicato da tempo ai vertici dell'Asl To4 la propria disponibilità a ospitare uno dei punti di vaccinazione, proponendo una sede accessibile, facilmente individuabile e con parcheggi comodi nelle vicinanze: la serra di Villa Remmert si è rivelata ideale, e i sopralluoghi effettuati dai tecnici comunali congiuntamente ad esperti dell'azienda sanitaria locale nelle scorse settimane, hanno consentito di accertare l’idoneità dei locali anche sotto il profilo igienico-sanitario.

Il commissario dell'Asl To4, Luigi Vercellino, ha accolto favorevolmente la proposta dell’Amministrazione comunale ciriacese guidata dal sindaco Loredana Devietti: la campagna vaccinale presso la Serra prenderà quindi ufficialmente avvio domenica 21 febbraio. Resta ancora da definire, invece, il posto in cui verrà localizzato il punto di vaccinazione a Lanzo. Per quanto riguarda l'Asl To3, infine, un altro punto sarà il nuovo polo sanitario di Venaria Reale, in via Don Sapino.

AAA