Articolo

29 ottobre 2019 Germagnano Redazione

Per fortuna solo lievi contusioni per l'automobilista ciriacese coinvolto nello scontro

Lotta tra la vita e la morte il centauro coinvolto in un frontale sabato a Germagnano

Il giovane motociclista torinese è stato trasportato al Cto in elicottero

Cronaca nera

Versa ancora in condizioni critiche in ospedale Davide C., 32 anni, il centauro torinese che sabato 26 ottobre è rimasto coinvolto in un drammatico frontale a Germagnano contro la vettura condotta da Samuel P., un 23enne di Ciriè. Quest'ultimo, mentre percorreva la strada provinciale 32 sulla sua Fiat 500, per cause ora al vaglio dei carabinieri, si scontrava con la Bmw condotta dal torinese. Prontamente soccorsi, l'automobilista veniva trasportato all'ospedale di Ciriè dove per fortuna gli venivano diagnosticati solo lievi contusioni e escoriazioni, mentre l'automobilista veniva trasferito al Cto con “prognosi riservata” a causa di un esteso politrauma riportato nello scontro.