Articolo

20 febbraio 2021 Coassolo Andrea Trovato

Il giovane pilota di San Pietro di Coassolo, dopo le ottime prestazioni in Moto3, correrà ancora con lo Sky Racing Team-VR 46

Motomondiale, Celestino Vietti Ramus pronto al debutto in Moto2

Presentata la squadra in vista dell'inizio della stagione 2021: «Non sarà facile, ma ho voglia di iniziare a fare sul serio e ottenere qualche buon piazzamento»

Motomondiale, Celestino Vietti Ramus pronto al debutto in Moto2

Prima l’esordio al CEV nel 2018 con lo Sky VR46 Junior Team, poi il debutto nel Mondiale in Moto3 e a seguire il primo podio e la prima vittoria (in Austria 2020) con lo Sky Racing Team VR46: Celestino Vietti Ramus è vicino all’ennesimo passaggio chiave della sua carriera, l'approdo in Moto2 con i colori di sempre. Nel 2020 ha conquistato due vittorie, altri due podi e la chance di esordire nella categoria superiore. Il sodalizio che fa riferimento al campionissimo Valentino Rossi ha presentato la squadra e i piloti a poche settimane dal via del Motomondiale 2021. Il giovane centauro di San Pietro di Coassolo non vede l'ora di cominciare la nuova stagione: «Aspetto questo momento dal test di Jerez, quando ho provato la Moto2 - racconta il 19enne valligiano - sono contento perché ancora una volta affronterò un momento chiave della mia carriera insieme ai ragazzi dello Sky Racing Team VR46. Non sarà facile, ci sono tanti accorgimenti di cui tener conto rispetto alla Moto3, ma anche tanta potenza e velocità da gestire. A novembre mi sono davvero divertito e le sensazioni sono state più che positive. Ho voglia di iniziare a fare sul serio: lavorare sodo con il team e continuare a prendere le misure della nuova categoria. L'obiettivo? Riuscire a ottenere qualche buon piazzamento, ma senza fretta».

AAA