Articolo

03 maggio 2019 Oltre Stura Redazione

L'incidente si è verificato nel pomeriggio di venerdì 3 maggio: il passeggero se l'è cavata con qualche escoriazione

Si ribalta con l'auto sulla Direttissima, grave il conducente

Sul posto è arrivato l'elisoccorso del 118: i vigili del fuoco hanno dovuto tagliare le lamiere del veicolo per estrarre il guidatore

Potrebbe essere stato colpito da un malore il guidatore della microcar che oggi, venerdì 3 maggio, poco dopo le 15, si è schiantato sulla Direttissima della Mandria, al confine tra Robassomero e Venaria Reale. A bordo del mezzo, diretto verso la città della Reggia, c'erano due persone. Improvvisamente la macchinina ha sbandato ha tagliato la carreggiata e si è ribaltata nei prati che costeggiano la Sp1. Per fortuna la microcar non è stata centrata da altri veicoli che viaggiavano nella direzione opposta. I vigili del fuoco hanno dovuto tagliate le lamiere del mezzo per estrarre il guidatore, un pensionato. Al momento le sue condizioni sono gravi: l'uomo è stato trasportato al Cto a bordo dell'elisoccorso del 118. Se la sarebbe invece cavata con qualche escoriazione il passeggero, che è stato medicato al pronto soccorso dell'ospedale di Ciriè.