Articolo

01 ottobre 2019 Ciriè Redazione

Alcuni passanti hanno visto i ladri uscire con la refurtiva e hanno subito avvisato i carabinieri

Rubano vestiti in un negozio del centro, due giovani in manette

I militari sono riusciti a recuperare i capi di abbigliamento, che i malviventi avevano nascosto sotto il letto, per un valore complessivo di 6mila euro

Forse avevano pensato che sarebbe stato abbastanza semplice razziare in un negozio di abbigliamento in centro a Ciriè e poi nascondere maglie, giacche e pantaloni poco distante, a casa del padre di uno dei due ladri. Sbagliato. Perché intorno a mezzanotte, mentre uscivano dal negozio «New Oralean» con la refurtiva, sono stati visti da alcune persone che hanno subito avvertito il 112. Nel giro di qualche minuto in via Vittorio Emanuele II sono arrivate diverse pattuglie dei carabinieri della Tenenza di Ciriè che hanno arrestato Ivan D. e Alda S., rispettivamente di 39 e 26 anni. I militari sono riusciti a recuperare i capi di abbigliamento - che i due avevano nascosto anche sotto il letto matrimoniale del padre di Alda S. - per un valore complessivo di circa 6mila euro. Dopo il fermo, i due sono stati trasportati in carcere.