Articolo

18 luglio 2021 Ciriè Redazione

La lite sarebbe degenerata dopo un banale diverbio scoppiato in strada: i carabinieri stanno cercando di risalire agli aggressori

Massacrano di botte un 50enne, è caccia ad un gruppo di giovani

L'uomo, un autotrasportatore di Ciriè, è stato colpito con un cric, oltre che con calci e pugni: ora è ricoverato in ospedale con una serie di fratture

Massacrano di botte un 50enne, è caccia ad un gruppo di giovani

È caccia ad un gruppo di giovani che, venerdì sera, ha massacrato di botte un 50enne in seguito ad un banale diverbio scoppiato in strada nel centro di Ciriè, in corso Nazioni Unite. L’uomo, un autotrasportatore residente in città, se l'è vista davvero brutta: è stato colpito in testa e in faccia con un cric, oltre che con calci e pugni. Adesso è ricoverato in ospedale con una serie di fratture, ma per fortuna non è in pericolo di vita, anche se ne avrà per un bel po'. Le indagini ora sono affidate ai militari della Tenenza di Ciriè, guidati dal tenente Andrea Zendron.

AAA