Filmato

24 luglio 2020 Druento Andrea Trovato

La società biancorossa, nata soltanto la scorsa estate, iscriverà tutte le formazioni giovanili ai campionati

Calcio a 5, la Polisportiva Druento vuole continuare a crescere - VIDEO

È tutto pronto per il debutto in Serie C2: «Non giocheremo per partecipare, ma per essere protagonisti»

Guai a chiamarla matricola. La giovanissima Polisportiva Druento, nata appena la scorsa estate dalle ceneri del “mitico” Olympic, è riuscita a centrare l’obiettivo al primo colpo. Adesso, però, non vuole fermarsi qui. Anzi. Al timone della prima squadra, neopromossa in Serie C2 dopo una stagione record (nessuna sconfitta sul campo, soltanto un passo falso ma a tavolino), c’è sempre Tony D’Anna, vero e proprio “deus ex machina” di questa nuova realtà che vuole ritagliarsi uno spazio importante nel panorama del futsal piemontese e valdostano. La presentazione del nuovo assetto societario è stata ospitata nella casa di via Manzoni, sede del sodalizio presieduto da Roberto Re Fiorentin. Nella prossima stagione tutte le squadre giovanili saranno iscritte ai campionati federali, dall’Under 21 fino alla Scuola Futsal. «In pochissimo tempo - afferma il patron valcerondino nell'intervista (video di Costantino Sergi) rilasciata al nostro giornale - siamo riusciti ad ottenere un importante traguardo. Ci tengo, però, ad evidenziare un aspetto importante: i giovani che due anni fa erano impegnati con l’Under 21, praticamente tutti nati nel ‘99, hanno già debuttato in prima squadra. E questo è per noi un motivo di orgoglio, oltre che di grande soddisfazione». Confermatissima quindi la rosa a disposizione di D’Anna, che potrà contare anche sull’apporto di quattro nuovi giocatori. «Siamo riusciti ad ottenere l’obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione - ammette il tecnico della Polisportiva Druento - anche se purtroppo non abbiamo potuto festeggiare la promozione di fronte al nostro pubblico, insieme ai nostri tifosi. Volevamo salire di categoria e ci siamo riusciti».

(Il servizio completo sul giornale in edicola giovedì 23 luglio) 

AAA