Filmato

08 dicembre 2018 Antonello Micali

La videointervista al sindaco di Venaria Reale Roberto Falcone

In tanti dal nostro territorio a Torino per dire No all'alta velocità in Val di Susa

Non solo 5 Stelle: ha sfilato anche una delegazione di Potere al Popolo di Ciriè e delle Valli di Lanzo accanto alle altre sigle della sinistra radicale

Economia e Lavoro Politica
Massiccia la rappesentanza del nostro territorio alla manifestazione di oggi pomeriggio, sabato 8 dicembre, contro il Tav a Torino.

Massiccia la rappesentanza del nostro territorio alla manifestazione di oggi pomeriggio, sabato 8 dicembre, contro il Tav a Torino: molti dunque i No Tav del Ciriacese e delle Valli di Lanzo, alla loro testa anche il sindaco di Venaria Roberto Falcone (con tanto di fascia e gonfalone), da sempre contrario all'opera. Diversi anche gli amministratori in quota 5 stelle, tra i quali per il nostro territorio il consigliere  sancarlese della Città Metropolitana Stefano Audino ed il consigliere di minoranza ciriacese Franco Silvestro. Tra i consiglieri regionali, presenti Frediani e Valetti e tra i deputati nazionali il senatore Alberto Airola, originario delle Valli di Lanzo e storica figura anti Tav. Alttrettanto numerosi i gemellati del Comitato No Tav Valli di Lanzo. Ha sfilato anche una delegazione di Potere al Popolo di Ciriè e delle Valli di Lanzo accanto alle altre sigle della sinistra radicale ed il corteo allestito dagli ambientalisti ed animalisti di Sos Gaia che hanno fatto recentemente parte del tavolo per i diritti animali in Piemonte in vista delle prossime elezioni regionali. Vi proponiamo la videointervista al sindaco della Reale, Roberto Falcone realizzata poco prima della partenza della manifestazione.

Argomenti