Articolo

11 aprile 2020 Borgaro Redazione

Nella serata i conduttori si avvalgono di file video, audio, e immagini che vengono create allo scopo durante la settimana che precede le due puntate finora in palinsesto

La famiglia che ha inventato il Quarantena Quiz 2020: un successo per famiglie, ma sul web

Per la multiconnessione si utilizza Zoom Cloud Meeting e Whatsapp per l’invio delle domande e la ricezione delle risposte

La famiglia che ha inventato il Quarantena Quiz 2020: un successo per famiglie, ma sul web
Cronaca bianca Covid-19
Un modo per passare le serate in compagnia nonostante i distanziamenti sociali in atto, condividendo allegria e un pizzico di cultura generale, quello trovato da una famiglia di Borgaro Torinese, che con il passaparola è diventato già un must del fine settimane per molte famiglie. E non solo del circondario...

Dopo i flash mob musicali socializzanti sul balcone, naturalmente rigorosamente in rete e le applicazioni tecnonologiche utilizzate non solo per studiare o lavorare ma anche per fare arte o divertirsi ecco il quizzone multifamiliare.

Un modo per passare le serate in compagnia nonostante i distanziamenti sociali in atto, condividendo allegria e un pizzico di cultura generale, quello trovato da una famiglia di Borgaro Torinese, che con il passaparola è diventato già un "must" del fine settimane per molte famiglie. E non solo del circondario...

«Lo abbiamo chiamata Quarantena Quiz 2020 - spiega Michela De Martiis - che conduce il formato col marito Dario, all'inizio partecipavano solo nuclei conosciuti ma adesso abbiamo dovuto raddoppiare l'appuntamentto per le tantssime richieste ricevute: oltre al venerdì da questa settimana "andiamo in onda" anche il sabato sera"; funziona così:per prima cosa chiediamo alle squadre di inviarci una foto che li rappresenti. Tra queste foto noi scegliamo quella che riteniamo più meritevole per impegno, creatività, simpatia ecc… La squadra che vince per la foto è la prima a scegliere la categoria tra MUSICA - CINEMA- CULTURA GENERALE- CARTONI ANIMATI - SPORT - LA SENTI QUESTA VOCE (riconoscimento vocale). Utilizziamo Zoom Cloud Meeting per la videoconferenza e Whatsapp per l’invio delle domande e la ricezione delle risposte».

Nella serata - a cui partecipano nella tradizione del quiz classico molti bimbi - i conduttori naturalmente si avvalgono di file video, audio, e immagini che che vengono create allo scopo durante la settimana che precede i due quiz finora in palinsesto.

 "Tolto il fattore tecnico del funzionamento, ci divertiamo molto, ridiamo tanto perché io e Dario ogni tanto interrompiamo e facciamo battute un po’ in stile programma tv, passiamo un paio di ore in compagnia!", concludono dalla famiglia De Martiis/Picotto.

Il servizio completo sul giornale in edicola giovedì 16 aprile.

AAA

Argomenti