Articolo

08 ottobre 2019 Caselle Stefano Tubia

L'uomo è stato trasportato in ospedale con un braccio rotto

Primo incidente sulla ciclabile di Caselle: 43enne si schianta in bici contro la cancellata che chiude la pista

Sul posto per i rilievi del caso gli agenti della polizia locale

Intorno alle 10 un ciclista torinese di 43 anni, diretto al Pian della Mussa per un escursione in compagnia di un amico, ha sbattuto violentemente sulla barriera posta al termine della nuova pista ciclabile che corre a fianco della Sp2 tra Caselle e Borgaro

Incidente questa mattina in strada Torino a Caselle. Intorno alle 10 un ciclista torinese di 43 anni, diretto al Pian della Mussa per un escursione in compagnia di un amico, ha sbattuto violentemente sulla barriera posta al termine della nuova pista ciclabile che corre a fianco della Sp2 tra Caselle e Borgaro. Nonostante l’ottima visibilità diurna il ciclista – che pure viaggiava a velocità moderata – non si accorgeva di dover rallentare per deviare a destra sul marciapiede che costeggia il centro commerciale Bennet e centrava la transenna.

Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè, dai primi esami ha riportato la frattura del braccio sinistro ma è rimasto sempre cosciente grazie alla protezione garantita dal casco. Gravemente danneggiata la bicicletta da corsa, dal telaio spezzato.
Sul posto sono quindi giunti per i rilievi gli agenti della Polizia Locale casellese del Comandante Alessandro Teppa e pochi minuti dopo la moglie dello sfortunato ciclista, la quale ha caricato in auto i resti della bicicletta prima di correre a far visita al marito.