Articolo

21 novembre 2020 Mathi Redazione

Un 16enne e un 17enne, dal proprio balcone, miravano alle persone che passavano davanti casa

Sparavano ai passanti con un fucile da softair, denunciati due minorenni

I carabinieri hanno sequestrato l'arma, realizzata in alluminio, fibra di vetro e acciaio, oltre a un chilogrammo di pallini

Sparavano ai passanti con un fucile da softair, denunciati due minorenni

Due ragazzi che, dal balcone di casa, sparavano ai passanti con un fucile sono finiti nei guai. Le pattuglie dell’Arma, dopo una segnalazione, sono arrivati nell'abitazione dei due giovani - rispettivamente di 16 e 17 anni - residenti a Mathi, che sono stati individuati e identificati. La perquisizione ha infatti permesso di sequestrare un fucile d’assalto semiautomatico, per softair e di libera vendita, realizzato in alluminio, fibra di vetro e acciaio, marca Bolt B4 MK18, e una busta con un chilogrammo di pallini, ovvero il munizionamento. La gittata dell’arma che può raggiungere oltre 50 metri, rende lo strumento potenzialmente pericoloso se colpisce al volto una persona senza protezioni. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Non solo. A Venaria Reale i militari dell’Arma hanno arrestato un pusher italiano di 32 anni, che spacciava droga all’interno del suo appartamento. Il continuo passaggio di persone dalla casa del giovane, a tutte le ore del giorno e della notte, non è passato inosservato ai carabinieri della Compagnia di Venaria Reale, che hanno effettuato un controllo e nel corso di una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato 100 grammi di droga, tra cocaina e marijuana, 120 capsule di medicinale tipo “Actifed” (usato dai giovani allo stesso modo della cocaina, con effetti allucinogeni), un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, oltre a 455 euro in contanti.

AAA