Articolo

08 aprile 2022 Coassolo Redazione

L'uomo, ubriaco, è stato fermato in tempo dai carabinieri: nei pantaloni aveva uno scalpello con il quale aveva tentato di forzare la porta di ingresso

Tenta di arrampicarsi sul balcone di una donna, 57enne arrestato per stalking

Gli atti persecutori andavano avanti ormai da qualche giorno, ma l'altra notte il lanzese ha perso la testa ed è finito nei guai

Tenta di arrampicarsi sul balcone di una donna, 57enne arrestato per stalking
Cronaca nera

Stava tentando di arrampicarsi sul balcone per entrare nella casa di una donna, a Coassolo, ma è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Venaria. Un 57enne di Lanzo, ubriaco, poco prima aveva colpito la porta di ingresso dell’abitazione, senza riuscire ad entrare. La pattuglia dell'Arma è arrivata in tempo e ha arrestato per stalking l'uomo, che non si rassegnava al rifiuto della donna di allacciare con lui una relazione sentimentale. Nel Comune della Valle Tesso ci era arrivato al volante di un furgone, nonostante la patente gli fosse stata sospesa lo scorso febbraio. Gli atti persecutori andavano avanti da qualche giorno ma, la notte scorsa, il 57enne ha perso la testa ed è finito nei guai. Anche perché nelle tasche dei suoi pantaloni gli investigatori hanno trovato uno scalpello con il quale aveva tentato di forzare la porta di ingresso dell’abitazione dell’impiegata. Il gip del tribunale di Ivrea ha convalidato il fermo e ha liberato l'uomo che, però, non dovrà più avvicinarsi alla donna e nemmeno andare nei luoghi da lei frequentati.

AAA