Articolo

06 agosto 2022 Ciriacese Redazione

Arrestato un uomo di 33 anni che si spacciava per loro coetaneo

Adescava e poi ricattava ragazzini su Telegram: inchiesta partita da una denuncia ai carabinieri di Ciriè

Se le vittime si ribellavano, minacciava di divulgare foto e filmati

Adescava e poi ricattava ragazzini su Telegram: inchiesta partita da una denuncia ai carabinieri di Ciriè
++Notizia in aggiornamento++

Adescava sulle chat di Telegram ragazzini, spacciandosi per un coetaneo. Spesso come "Luigi, ho 14 anni e sono di Pinerolo.." In questa maniera, dopo averli in qualche modo plagiati, li convinceva a mandargli foto osè e quando questi si ribellavano, minacciava di divulgare le foto e i filmati in rete. Questa in sintesi la storia scoperta dai carabinieri della Compagnia di Venaria, anche perchè una delle denunce decisive per...

AAA

Questo contenuto è riservato agli abbonati al sito

Se sei già abbonato effettua il login