Articolo

08 gennaio 2019 Ciriè Antonello Micali

Un anno fa l’annuncio dell’arrivo dei fondi. Il sindaco rassicura

Bonifica ex Ipca: «Contiamo di partire a breve»

La Regione ha confermato di avere avuto contatti qualche settimana fa con il ministero per il trasferimento del denaro

Economia e Lavoro Ambiente
Dopo decenni al palo, la tormentata vicenda del completamento della bonifica dell’ex Ipca proprio l’anno scorso di questi tempi era ripartita di slancio, grazie all’annuncio della Amministrazione comunale circa (l’inaspettato fino a quel momento) arrivo dal ministero dell’Ambiente di una cospicua parte di fondi: un milione di euro per riaprire e tentare di concludere uno dei capitoli più bui della storia della città

Dopo decenni al palo, la tormentata vicenda del completamento della bonifica dell’ex Ipca proprio l’anno scorso di questi tempi era ripartita di slancio, grazie all’annuncio della Amministrazione comunale circa (l’inaspettato fino a quel momento) arrivo dal ministero dell’Ambiente di una cospicua parte di fondi: un milione di euro per riaprire e tentare di concludere uno dei capitoli più bui della storia della città.

La concessione di fondi necessari a sbloccare l’annosa empasse per il territorio costituita da quell’area era stata anche suggellata da un’intervista che il ministro dell’epoca, Gian Luca Galletti, ci concesse in esclusiva per il primo numero del giornale del 2018.

Del resto il Risveglio pochi mesi prima, nell’anno peraltro in cui ricorreva il 40esimo anniversario della prima storica sentenza (con Guariniello giovane pm) sul caso degli oltre 140 lavoratori morti a causa delle condizioni di lavoro tra le mura di quell’industria, dedicò molto spazio al tema ed anche un festival ambientale (nella foto la partecipazione del sindaco Devietti e dell'assessore Pugliesi) che fece registrare un grande successo, coinvolgendo anche il magistrato oltre alle memorie storiche di quell’olocausto industriale, i giovani e trasversalmente anche la politica, che ebbe il merito di non negarsi accettando il confronto con gli ambientalisti del territorio.

Ora, alla distanza esatta di un anno, la situazione è ancora ferma e non sono mancati negli ultimi tempi i solleciti di lettori e ambientalisti anche al nostro giornale per tornare a fare chiarezza sullo “stato dell’arte” della spinosa questione.

Ci risponde prontamente a riguardo lo stesso sindaco: «Proprio prima di Natale con l’assessore all’Ambiente Alessandro Pugliesi siamo stati in Regione - ribatte Loredana Devietti - dove naturalmente abbiamo fatto il punto anche sulla questione dell’ex Ipca. L’accordo di programma è in fase di definizione e di ultimazione e la stessa Regione ci ha confermato che ha già avuto contatti qualche settimana fa con il ministero per il trasferimento dei fondi. Confidiamo che con il nuovo anno si possa finalmente avviare la bonifica».

Argomenti